Tutti gli atleti TESSERATI con la F.I.G.H. della Pallamano Follonica sono assicurati con una polizza Generali Italia S.p.a.

Qui di seguito trovare una SINTESI delle condizioni principali.

Art.21 Oggetto dell’assicurazione, copertura e validità        [vedi art.21 completo >>>]

L’assicurazione copre tutti gli eventi fortuiti, violenti ed esterni che producano:
– morte
– una o più lesioni
– invalidità permanente

Gli assicurati sono coperti per infortuni subiti nello svolgimento dell’attività sportiva:
– durante tutti gli eventi organizzati dalla FIGH
– durante gli allenamenti (anche individuali se disposti dalla società di appartenenza)
– durante le competizioni, i ritiri, gli stages
– durante l’attività agonistica nazionale e internazionale

La copertura vale anche quando gli atleti sono trasportati da mezzi pubblici o privati (anche come conducenti) durante:
– il tragitto dalla propria abitazione al luogo di gara/allenamento e viceversa , entro 1 ora dall’inizio (o termine) della gara/allenamento
– durante le trasferte per gare/ritiri fuori sede per il tempo necessario a raggiungere il luogo dell’evento, comprensivo il tragitto da casa al luogo di ritrovo e viceversa.

Faranno fede i referti e le convocazioni.

Tutte le coperture sono garantite sempre che alla guida ci sia persona abilitata e in regola

Art.22 Estensione di garanzia       [vedi art.22 completo >>>]
(es: infezioni, colpi di calore, avvelenamenti…)

Art.23 Esclusioni         [vedi art.23 completo >>>]
(es: uso  di stupefacenti, guida non abilitata, operazioni non rese necessarie da infortunio…)

Art.28 Criteri di indennizzo
Caso di morte:
In caso di morte dell’assicurato (entro 2 anni  dall’evento che l’ha causata) verrà liquidata la somma assicurata ai beneficiari. L’indennizzo NON è cumulabile. [Dettagli >>>]

Caso di lesioni:
Ai soggetti assicurati  verrà erogato un indennizzo applicando un’apposita tabella lesioni. Sono previste alcune franchigie che saranno applicate  in base al tipo di infortunio:
– in caso di partita : franchigia 5%
– in caso di allenamento: franchigia 7%
– per i tecnici e gli allenatori : franchigia 5%

Per quello che riguarda la tipologia delle fratture e delle  lesioni si rimanda all’apposito paragrafo della polizza [visibile a questo link >>>]

Art.29 Controversie         [vedi art.29 completo >>>]
In caso di controversie le parti possono far ricorso all’Autorità giudiziaria o conferire mandato a due medici (uno della società assicurativa e uno per l’assicurato).

Art.30  Estensioni speciali 
Sono previste alcune estensioni per eventi speciali:
– In caso di morte del tesserato genitore: l’indennità spettante ai figli minorenni sarà aumentata del 100%   [Dettagli >>>]
– Danno estetico per assicurati di età non superiore  14 anni  [Dettagli >>>]
– Morsi di animali che comportino il ricovero   [Dettagli >>>]
– Avvelenamenti che comportino il ricovero   [Dettagli >>>]
– Assideramento/congelamento/colpi di sole o calore  [Dettagli >>>]
– Perdita dell’anno scolastico    [Dettagli >>>]
– Rischio volo   [Dettagli >>>]

Art.31  Obblighi dell’assicurato        [vedi art.31 completo >>>]
La denuncia dell’infortunio o di morte dell’assicurato, con luogo, giorno e ora, causa e documentazione clinica necessaria per accertamenti deve essere fatta per iscritto ed inviata a

WILLIS ITALIA Spa
Ufficio Sinistri
Piazzale Don Luigi Sturzo 31
00144 ROMA

entro 30 giorni dall’evento o dal momento in cui l’assicurato o gli aventi diritto ne abbiano avuto possibilità.
– La documentazione deve consentire l’identificazione inequivocabile dell’assicurato e i referti medici devono evidenziare la diagnosi in modo chiaro.
– La Società assicuratrice, ricevuta la documentazione, provvederà entro 30 giorni al pagamento dell’indennizzo.
– L’assicurato deve consentire in ogni momento la visita di medici della società assicuratrice sciogliendo dal segreto professionale i medici che lo hanno curato.
– Per il rimborso delle spese sostenute devono essere presentati i documenti in originale e la liquidazione viene fatta a cura ultimata.

Art. 32 Limiti di indennizzo       [Vedi art.32 completo >>>]
Le somme erogate come indennizzo non potranno superare l’importo di Euro 2.000.000,00.

 

E’ possibile scaricare  l’estratto completo della Polizza assicurativa a questo link>>> .

Download PDF